facebookpixel

L’azienda nasce nel 1989 da una lunga tradizione erboristica familiare con l’intento di coniugare l’innovazione con l’antica sapienza dei nostri nonni.
La sua particolarità parte dal luogo di produzione, è situata infatti nel Parco Naturale delle Colline Torinesi, all’interno di un incantevole borgo medioevale.

Esistono dei rilassanti naturali? Quali sono e a cosa servono?

Stanchezza, ansia, irritabilità e insonnia sono disturbi molto diffusi, soprattutto in questo periodo di forte stress emotivo, anche nei bambini, che come tutti,  hanno stravolto da un giorno all’altro le loro abitudini quotidiane. Ma niente paura la natura non ci abbandona mai e ci viene incontro anche in questi casi, con dei rilassanti naturali. Infatti, alcune piante officinali, possiedono spiccate proprietà antidepressive, stimolanti e rilassanti. Vediamo insieme quali sono.

rilassanti naturali

Rilassanti per bambini e adulti

Abbiamo un magone che non va via, il cuore batte forte e sembra che voglia uscire dal petto, il respiro è irregolare, la mente frulla continuamente pensieri, non riusciamo a rilassarci e quindi a dormire? Cosa possiamo fare per ritrovare la calma e l’equilibrio?

Per prima cosa, chi è affetto da insonnia è giusto che venga seguito dal proprio medico di base, ma esistono comunque tanti rimedi semplici che si possono tranquillamente seguire per cercare di risolvere il problema.
Una delle prime cose che bisogna adottare, per chi soffre di insonnia, è seguire un’alimentazione sana, evitando alcolicibevande eccitanti come caffè ed energy drink. Possiamo concentrarci su noi stessi, sul nostro respiro, sul nostro corpo praticando degli esercizi rilassanti, aiutandoci inoltre con gli integratori naturali per sonno e relax da abbinare ad uno stile di vita sano.

Cosa sono i rilassanti naturali?

I rilassanti naturali sono integratori naturali a base di estratti vegetali di pianteerbefiori e sostanze naturali pure, tutti elementi ricchi di proprietà benefiche in grado migliorare la produzione di melatonina e serotonina i così detti ormoni della “felicità” che regolano le fasi della sonno. 

Ma quali sono le piante e che ci possono aiutare con l’insonnia, la tensione nervosa e gli stati ansiosi? Ecco a voi una lista completa di rilassanti fitoterapici:

ESCOLZIA

L’Escolzia viene utilizzata  per l’attività sedativa e blandamente  ipnotica  ed analgesica. Diminuisce il tempo di addormentamento e migliora la qualità del sonno. Può alleviare anche eventuali crampi e coliche grazie all’azione spasmolitica.

 

TIGLIO, CAMOMILLA E FIORI D’ARANCIO

Il Tglio è un’erba dalle numerose virtù terapeutiche soprattutto rilassanti del sistema nervoso. Ha un effetto rilassante, sedativo e antispastico. La Camomilla ha un’azione antispasmodica e miorilassante comunemente nota. Queste due erbe insieme ai Fiori d’Arancio sono dei rilassanti muscolari, hanno azione sedativa ed antispasmodica e sono particolarmente indicate per il rilassamento dei bambini che degli adulti.

Integratori naturali per bambini : JUNIOR RELAX

Integratori naturali per adulti: NEW RELAXNUIT

 

VALERIANA– Rilassanti naturali ansia

La Valeriana è una pianta antispasmodica, calmante, molto efficace contro l’insonnia, grazie all’azione di alcune sostanze in essa contenute (acido valerianico e iridoidi). Infatti inibiscono l’enzima che regola l’eccitabilità neuronale, quello che induce la sensazione di rilassamento e di sonno. Agisce, inoltre, sull’agitazione motoria, nei dolori cardiaci di origine nervosa, nelle cefalee, nella neurastenia e come antispasmodico negli spasmi gastrici e colici dell’intestino.

NEPETA CATARIA

L’azione rilassante della Nepeta è molto simile a quella della Valeriana; infatti si pensi sia un’erba secondaria della stessa e così come per la Valeriana, ha un’azione sedativa e introduttrice del sonno.

 MELISSA

La Melissa è una pianta particolarmente indicata sia per gli adulti, che per i bambini in quanto ottima per favorire il sonno in età pediatrica. La Melissa possiede, infatti, un’azione tranquillizzante, antispasmodica. Il suo utilizzo è particolarmente indicato in caso di “nevrosi gastrica”, cioè nei disturbi gastrici di origine psicosomatica, o anche quando sia presente un quadro di irritabilità generale, difficoltà dell’addormentamento e tachicardia notturna.

Si tratta di un valido rimedio per le nevrosi; è proprio per le sue qualità che risulta   particolarmente utile nel trattamento di soggetti in sovrappeso con tendenze bulimiche e nelle forme di somatizzazione a livello gastrico. Inoltre è indicata per la nausea ed il vomito gravidico.

 

PASSIFLORA

Anche la Passiflora, come le erbe che abbiamo in precedenza elencato, è indicata per i bambini, per favorirne il rilassamento ed il sonno notturno. La Passiflora, inoltre, ha azione sedativa; è infatti indicata  nelle lievi forme di insonnia dovute ad affaticamento, stress e menopausa. In particolare risulta valida nell’insonnia provocata da eccessivo lavoro intellettuale  o nei soggetti ansiosi e stressati, e nell’insonnia legata  ad uno stato depressivo. La Passiflora è in grado di favorire un sonno fisiologico  ed un risveglio rapido e completo senza conseguenze di depressione o obnubilamento psichico.

Con il suo utilizzo non si manifestano controindicazioni note di nessun tipo. 

Specifichiamo ancora una volta che gli integratori naturali base di ansiolitici naturali non devono essere considerati come sostituti di una terapia farmacologica ansiolitica. Pertanto, si ribadisce l’importanza di rivolgersi al proprio medico.

Se vuoi maggiori informazioni  CONTATTACI!

Se questo articolo ti è piaciuto e lo hai trovato interessante condividilo o lascia un commento, Grazie.

 

Post a Comment