Depurarsi dopo le feste in poche semplici mosse

Anche se ci ripromettiamo ogni anno di non esagerare a tavola durante le festività invernali, le tentazioni sono molte e – complice il clima più rilassato e la lontananza dalla solita “routine” – resistere è davvero difficile.

Per questo, finite le feste e ricominciata la vita di sempre, è importante pianificare un percorso di disintossicazione e depurazione dalle tossine accumulate nelle settimane precedenti.

Depurare sopratutto fegato, reni e intestino è infatti il primo passo per consentire al nostro organismo di ritrovare il consueto equilibrio.

Un’alimentazione sbilanciata o l’assunzione eccessiva di grassi danneggia soprattutto il fegato, l’organo che ha il compito di espellere le tossine e le altre sostanze nocive dal nostro organismo: è quindi importante non affaticarlo per evitare di incorrere in disturbi digestivi, stitichezza, ipercolesterolemia, spossatezza e nausea.

Ecco alcune semplici mosse per ripristinare l’ordine nell’organismo e depurarsi dopo le feste:

Fai attenzione a cosa mangi 

Come forse già saprai, la prima mossa puoi farla proprio a tavola, cominciando a selezionare attentamente i cibi e prepararli senza appesantirli con sughi, condimenti e grassi vari. 

Alcuni alimenti detox che agiscono da veri e propri “spazzini”, sono:

  • Broccoli, ricchi di fibre, anti-ossidanti e vitamina C
  • Finocchi e uva, ricchi di antiossidanti, stimolano la diuresi e aiutano le funzioni intestinali
  • L’aglio, uno dei cibi detox più “potenti”, un vero toccasana che pulisce l’organismo alla perfezione

Idratare, idratare, idratare!

Anche se ci viene ripetuto spesso, non fa mai male ricordarlo: l’acqua è fondamentale per eliminare le tossine. Per alcuni non è facile arrivare a bere due litri di acqua al giorno, per questo può essere utile tenere sempre in borsa una bottiglietta d’acqua, sorseggiarla spesso durante la giornata e iniziare a berla appena svegli, come prima cosa. Si arriverà a sera avendo bevuto più del solito senza neanche accorgersene!

Non solo acqua…

Sebbene un solo caffè a colazione non sia un grande problema, berne qualcuno in più può ostacolare molto il processo di detossinazione. È possibile sostituire il caffè con tisane e infusi, per concedersi una pausa e continuare a depurarsi: sono utili in particolare le tisane a base di finocchio, zenzero, mirtilli, centella e sedano. In estate è possibile optare per un centrifugato fresco a base di questi stessi alimenti.

Suda di più

Attraverso il sudore, il nostro organismo è in grado di eliminare moltissime scorie e tossine: via libera quindi alla sauna e agli sport aerobici, che fanno sudare molto, come zumba o spinning. Per chi ha meno tempo, anche 20 minuti di corsa al giorno sono un ottimo esercizio detox (magari nella natura o in un parco cittadino). 

Assumi regolarmente i giusti integratori

 

 

Per premere davvero il tasto “reset” e far ripartire il corpo naturalmente, è utilissimo assumere un coadiuvante ad azione depurativa e di protezione del fegato. New Ehpamix aiuta a liberarsi dalle tossine oltre a ridurre la produzione di colesterolo e di trigliceridi endogeni.

 

 

 

Per un’azione davvero potente, aggiungi anche Linfogem alla tua routine detox: con i suoi attivi 100% naturali, agisce sul sistema linfatico depurandoti e aiutandoti a contrastare gonfiore e pesantezza.

Per maggiori informazioni o se vuoi sapere dove trovare i prodotti Ecol, scrivici a info@ecol.it e segui i nostri profili Facebook e Instagram

Condividi

ultimi articoli

Conosci tutte le fasi del sonno?

Il nostro corpo attraversa più volte un ciclo del sonno di 5 fasi, dalle quali dipendono i nostri livelli di energia e vitalità del giorno dopo. Vediamo insieme quali sono!

Colite: sintomi, cause e aiuti naturali

Se ne sente parlare spesso ma non tutti conoscono questa patologia a carico dell’apparato digerente, che colpisce circa il 20% della popolazione adulta, con maggioranza

ipotensione

Estate e ipotensione: come gestirla?

In estate, il caldo intenso e l’elevato tasso di umidità possono provocare senso di spossatezza e improvvisi abbassamenti della pressione, a cui possono associarsi stordimento, giramenti di testa, visione offuscata, difficoltà di concentrazione e, nei casi più seri, anche nausea e svenimenti. 

detox

Depurarsi in vista di un dimagrimento

Molti, soprattutto a ridosso della stagione estiva, si pongono l’obiettivo di perdere peso; ma prima di intraprendere un regime alimentare teso al dimagrimento sarebbe strategicamente utile effettuare un percorso di disintossicazione e depurazione dalle tossine, per preparare il corpo e favorire la perdita di peso in modo più rapido e sano.